La Camera dei Deputati ricorda Carlo Donat-Cattin

Carlo Donat-Cattin La Camera dei Deputati, mercoledì 17 marzo, ha dedicato alcuni minuti all’interno dei propri lavori per onorare la memoria di Donat-Cattin.

Rappresentanti diversi del Parlamento e del Governo hanno preso la parola nell’aula di Montecitorio per commemorare la figura e l’opera del leader democristiano. La stagione in cui Donat-Cattin ha operato è lontana. E la sua eredità politica è oggi evocata soprattutto come riferimento nostalgico. L’esperienza storica della Democrazia Cristiana, infatti, non è più riproponibile e ad essa si guarda ormai perlopiù nella prospettiva della necessità di una corretta ricostruzione del ruolo avuto per i primi 50 anni dell’Italia repubblicana.

All’interno di questa cornice storica, Carlo Donat-Cattin si staglia come uno dei protagonisti, in rappresentanza di quel cattolicesimo politico che ebbe a cuore la difesa e l’inclusione sociale dei ceti popolari nella vita del Paese. Le sue battaglie in favore del mondo del lavoro e dei lavoratori lo hanno reso celebre come sindacalista politico. E possono ispirare un approccio, se non qualche azione, per rimettere al centro il valore della democrazia sociale. L’impegno politico di Donat-Cattin è stato prima esperienziale che intellettuale. Ha cercato di farsi testimonianza prima che pensiero. In oltre 40 anni di attività ha costruito percorsi con l’obiettivo di adeguare l’azione prima sindacale e poi politica dei cattolici italiani alle esigenze di radicali trasformazioni sociali, economiche, morali e in ultimo anche culturali che la situazione italiana ha via via registrato. A quasi vent’anni dalla scomparsa, non si sono certamente esaurite le sue ragioni.

Una messa di suffragio, presso il Santuario della Consolata a Torino, sarà celebrata sabato 20 marzo alle ore 18, per ricordare il diciannovesimo anniversario della scomparsa di Carlo Donat-Cattin.

Link esterno: Camera dei Deputati – In ricordo dell’Onorevole Carlo Donat-Cattin

 

 

Fondazione Donat-Cattin - C.F. 97543620013 - webmaster: Alessandro Serena - Privacy policy